Sosteniamo la Croce Rossa Italiana

A circa due mesi dal sisma che ha colpito la zona di Amatrice, la terra purtroppo continua a tremare. Secondo gli esperti, i terremoti, che dal 26 al 30 ottobre hanno interessato Marche, Abruzzo, Lazio e Umbria, hanno deformato una zona di 600 chilometri quadrati. Sono decine i comuni colpiti da quest’ultimo sciame sismico, ricordiamo Norcia, Preci, Castelsantangelo sul Nera, Tolentino, Visso, Camerino e il numero degli sfollati è salito a 25 mila circa.

In questo quadro di emergenza, abbiamo deciso di dare il nostro contributo destinando in beneficenza parte dei ricavati degli degli ordini personalizzati confermati a settembre e ottobre. Grazie ai nostri clienti, oggi come promesso siamo riusciti a donare più di 1500€ alla Croce Rossa Italiana per sostenerla nelle molteplici attività che sta svolgendo sul territorio:)

Croce Rossa Italiana è attiva in tutta l’area interessata con oltre 300 tra volontari e operatori provenienti da numerosi comitati, sotto il costante monitoraggio e coordinamento della Sala Operativa Nazionale e delle Sale Operative Regionali di Umbria, Marche, Lazio e Abruzzo mentre con circa 80 mezzi impiegati, tra cui ambulanze, autovetture, fuoristrada e camion.

amatrice

Assistenza alla popolazione, censimento, gestione dell’accoglienza, preparazione e distribuzione pasti, interventi di carattere sanitario, supporto psicologico sono solo alcune delle attività attualmente garantite da Croce Rossa in supporto delle migliaia di persone rimaste senza casa dopo l’impressionante sequenza di eventi sismici. Se anche voi volete fare una donazione potete utilizzare i seguenti dati facilitati da Croce Rossa Italiana:

IBAN: IT40F0623003204000030631681
BIC/SWIFT: CRPPIT2P086
Causale: “Terremoto Centro Italia”

bannercrocerossa728x90 (1) (1)

La strada per la ricostruzione è ancora lunga, aiutiamo la Croce Rossa Italiana! 🙂

Se siete interessati ai nostri articoli personalizzati o volete saperne di più, potete consultare il nostro catalogo online e le tariffe su: magliette personalizzate o chiamarci direttamente allo 02 94 75 45 24.

Come inviare i file per la stampa Full Print

Al momento di personalizzare magliette molti clienti hanno dubbi sulla tipologia dei file da inviare per la stampa in full print. Trattandosi di una tecnica completamente diversa rispetto alla serigrafia o alla stampa digitale diretta ci sono alcune differenze sulla preparazione dei file che scopriremo insieme in questo post.

La tecnica full print permette di stampare magliette personalizzate su tutta la superficie del capo comprese le maniche motivo per cui è sempre meglio inviare i disegni in formato verticale:
File full print

Perché le vostre magliette stampate in full print risultino perfette, i file devono avere le seguenti caratteristiche:

  • Formato vettoriale con tutte le font tracciate/contornate: PDF, Illustrator o EPS.
  • O a dimensione reale di stampa ad alta risoluzione a 300ppp: JPG, TIFF, PNG, PDF o PSD.
  • Sempre in CMYK.
  • Dimensione file: 95cm di larghezza x 85cm di altezza.

stampa all over

Anche se il file misura 95×85 centimetri, bisogna sempre tenere in considerazione il focus dell’immagine ovvero la zona dove si trovano gli elementi importanti per poterli centrare:
full print

Di seguito trovate il link al nostro catalogo full print indispensabile per personalizzare magliette all over!

Se siete interessati ai nostri articoli personalizzati o volete saperne di più, potete consultare il nostro catalogo online e le tariffe su: magliette personalizzate o chiamarci direttamente allo 02 94 75 45 24.